Project Works

Fare da subito pratica di possibili progetti professionali futuri, portando a termine un lavoro entusiasmante con il team dell'aula. Dall'idea allo sviluppo del concept scientifico. Dalla scelta dei brani alla loro incisione. Dalla ideazione della grafica alla promozione dell'EP. Ogni fase necessaria allo sviluppo del progetto viene gestita direttamente dagli allievi del corso con il supporto del corpo docente e dello staff LUISS Master of Music.

X

Project 2014

Roomstories

Roomstories è il progetto discografico creato dagli studenti della quarta edizione del Master of Music. Il titolo nasce dalla voglia di immaginare le canzoni come delle istantanee di diverse realtà. Come la vita di estranei che si svolge, in contemporanea, nelle stanze adiacenti di un albergo.

BRANI                                                                                  1. One Day - Genere: Pop Soul “ our roads will always cross ‘cuz fate wants it this way “

Una storia d’amore combattuta, una di quelle storie che non credi possa diventare importante. Tutto era iniziato per gioco per X, ma Y ha fatto di tutto per conquistarla e adesso qualcosa li lega per sempre. Un amore importante, così tanto da tenere unite due persone che vivono a troppi kilometri di distanza e decidono comunque di venirsi incontro scegliendo una camera d’albergo a metà distanza fra le loro città! Una storia d’amore che tiene unite due persone che sempre si incontreranno.

                                                                                                 2. Alone - Genere: Rock                                                                                                      3. Wrong Way - Genere: Pop “ There is a moment in life That you don’t know who you are/ In these days I only need One temporary escape “

X ha lasciato la città in cui è nata ed è in giro per il mondo, in cerca di se stessa. Si ritrova in una stanza d’albergo, sola e con ancora più dubbi di quando è partita. “ Questa città è troppo piccola “, “ Qui non ci sono prospettive “, “ Non c’è lavoro “, forse queste sono sempre state solo scuse che ripeteva a se stessa per fuggire dalla sua insicurezza e dalla paura di non farcela, di non aver capito qual è la strada giusta da seguire, ma si sa che prima o poi arriva il momento di fermarsi, riflettere e cominciare a vivere.

 
   

Gallery