Newsroom

X

22 maggio 2011

Lecture “Italia-America solo andata” di Salvatore Scibona

Gli studenti della Luiss Writing School for Publishing, in concomitanza con la conclusione della prima edizione del master, hanno organizzato l’evento di presentazione del libro di Salvatore Scibona “La fine”, edito da 66THAND2ND.

L’evento è stata l’occasione per tutti gli allievi di confrontarsi direttamente con le problematiche connesse all’organizzazione, comunicazione e gestione dell’ufficio stampa di una casa editrice.

Nato nel 1975 a Cleveland, Ohio, l’autore ha studiato scrittura creativa con Marilynne Robinson all’Iowa Writers’ Workshop e oggi lavora presso il Fine Arts Work Center di Provincetown, organizzazione non profit che sostiene giovani di talento.

Uscito in America nel 2008, La fine è stato subito finalista al National Book Award e ha vinto nel 2009 il Young Lions Fiction Award, il Whiting Writers’ Award e il Norman Mailer Cape Cod Award for Exceptional Writing. Insignito nel 2010 del Guggenheim Fellowship e inserito dal «New Yorker» tra i 20 under 40, l’elenco dei venti migliori scrittori americani sotto i quarant’anni, Scibona è stato paragonato a giganti come Saul Bellow, William Faulkner e Cormac McCarthy.