Newsroom

X

4 ottobre 2012

Arte ed economia: un binomio imprescindibile

Le mostre che hanno segnato la storia dell’arte moderna e contemporanea sono una vera e propria scrittura del pensiero critico del curatore.

Quello legato ai beni artistici è un mercato che presenta delle rilevanti peculiarità e strutturalmente caratterizzato da un notevole dinamismo. Ciò significa che, pur in un frangente di crisi economica come l’attuale, nel  fragile tessuto delle professioni legate al mondo dell’arte il comparto commerciale offre ancora delle opportunità interessanti, soprattutto per chi sia disponibile a considerarlo nella sua globalità. Il corso intende tenere insieme l’articolata dimensione pragmatica dell’attività di esperto di una casa d’aste e gli aspetti di carattere più teorico, con l’obiettivo di produrre negli studenti la maggiore consapevolezza e il più alto livello di controllo su tutte le fasi di cui è composto il lavoro: dal contatto coi i clienti alla stima delle opere, dallo studio alla schedatura, dalla produzione del catalogo alla vendita dei beni. Il corso è arricchito da visite alle esposizioni che precedono le vendite all’incanto e incontri con esperti delle principali case d’asta, per fornire agli studenti un ampio ventaglio di conoscenze di base intorno al fenomeno nelle sue principali diramazioni e rendere loro più familiare il mondo del mercato dell’arte.